La dieta mediterranea protegge da un aggressivo tumore al seno

Riduce del 40% il rischio per la forma legata agli ormoni

La dieta mediterranea è un’ottima alleata nella prevenzione del cancro al seno, specie di una forma molto aggressiva di questo tumore che è spesso associata a una prognosi infausta: infatti un maxi-studio condotto su oltre 62 mila donne (la cui salute è stata seguita per 20 lunghi anni) mostra che coloro che seguono fedelmente la tradizione mediterranea hanno un rischio inferiore del 40% di ammalarsi di cancro al seno ER-negativo, quello cioè non dipendente dagli ormoni estrogeni.
La ricerca è stata condotta da Piet van den Brandt dell’università olandese di Maastricht e pubblicata sull’International Journal of Cancer.
Gli esperti olandesi hanno confrontato il rischio di cancro al seno di donne che seguivano più o meno fedelmente i precetti della dieta mediterranea ed evidenziato gli effetti protettivi di questa tradizione alimentare rispetto a un tipo di tumore della mammella molto aggressivo che rappresenta circa il 30% di tutti i tumori del seno.