Consiglio Europa, stop test genetici assicurazioni

Gli stati devono garantire protezione dati su salute assicurati

Proibire alle compagnie di assicurazione di utilizzare e richiedere test genetici per determinare se concedere o meno una polizza, determinare il premio assicurativo e l’indennizzo. È quanto viene chiesto dal Consiglio d’Europa – per la prima volta in un testo ‘legale’ approvato oggi sotto forma di raccomandazione da parte del comitato dei ministri – per garantire la protezione dei diritti degli assicurati, in particolare per quanto riguarda l’utilizzo dei dati sulla loro salute.