Aleotti, rete pediatri e’ sfida contro piaga abusi

Progetto lanciato da Menarini nell’ambito programma Icmec

“Con questo progetto lanciamo una sfida contro la piaga degli abusi sui bimbi”. Lo ha dichiarato Lucia Aleotti, presidente del gruppo Menarini, presentando ieri a Firenze un progetto promosso dalla multinazionale farmaceutica per la creazione di un network sanitario di 15 mila pediatri formati per riconoscere i primi segni della violenza sui minori.

”Abbiamo ricevuto una richiesta di aiuto da parte dell’International center for missing and exploited children (Icmec) in occasione di un incontro a Zurigo” ha raccontato Aleotti. “Quel giorno – ha continuato – ho capito cos’e’ il male, quando sono stati presentati i dati sui bimbi che scompaiono, sono vittime di abusi o di traffico di organi”.

”Come azienda ci siamo chiesti cosa potevamo fare – ha affermato ancora – e da qui e’ venuta l’idea di creare una rete a maglie strette, formata da pediatri e medici sentinelle che intercettassero i primi segni di abusi sui bimbi”.